+39 0473 563107
E-Mail: bsc@pepi.it & Tecnico: tech@pepi.it

 

Bertolini Gioele

conquista maglia  Campione Europeo  e si conferma Campione Italiano XC – U23 – con il PTN

Al campionato italiano XCO Gioele Bertolini concede il bis. E' ancora lui il Re degli under 23.

E' un top rider abituato ad indossare la maglia tricolore che è la terza che si porta a casa, da quando corre in mountain bike, tra le categorie agonistiche. Nel 2013 nel Lazio a Nemi, vinse la prima quando era uno juniores, poi è passato tra gli under 23 e l'anno scorso in Valle d'Aosta era tornato a vestirsi di tricolore. Parliamo ovviamente del valtellinese Gioele Bertolini che qui con l'aria di mare, ha saputo riconfermarsi come numero 1 Italiano tra gli under 23.

 

La gara degli under 23

I due favoriti Gioele Bertolini e Nad

 

ir Colledani hanno preso subito il comando della operazioni, alla fine del primo giro avevano già un bel vantaggio su Pellizzon, Bonetto e Naspi. I due battistrada nella prima parte della corsa si sono studiati, Bertolini ha guardato con attenzione tutte le mosse di Colledani alla ricerca dell'errore per poter scattare, inoltre vista la sua esperienza è stato "calmo" fino a metà gara.

Poi Gioele ha cambiato marcia, appena Colledani ha commesso un minimo errore,  ha aperto il gas ed ha staccato il friulano. Al suono della campana che annunciava il quinto ed ultimo giro Bertolini passava da solo al comando con un grande vantaggio su Colledani che sembrava affaticato e su di lui stava rientrando Naspi. Dietro non lontanissimi c'erano Sitta e Bonetto.

Finale palpitante, Bertolini che sa che non deve rischiare, niente buca la gomma posteriore, però il vantaggio è tanto perché riparte lo stesso in testa.

Dietro è battaglia, foratura anche per Naspi, la corsa si avvia alla conclusione.Bertolini che si presenta da solo all'ultima curva e raccoglie la bandiera tricolore, poi impenna fino all'arrivo dove lo attende la sua morosa e tutto i suo "Bertolini Fans Club". "L'avevo preparata bene, ci credevo, e volevo a tutti i costi riportare questa maglia a casa con me stasera! Quest'anno proprio la sfortuna ha un po' condizionato i miei risultati - commenta Gioele - anche oggi ho rischiato di compromettere tutto nel corso dell'ultimo giro quando visto il vantaggio accumulato mi sono rilassato troppo ed ho forato, ma grazie al vantaggio accumulato sugli avversari ed alla prontezza dei meccanici ai box ci siamo presi questa meritata soddisfazione."

Un deluso Nadir Colledani chiude in seconda posizione mentre la lotta per il bronzo vede vincente il piemontese Francesco Bonetto. Tanto per cambiare anche lui arriva, alzando la ruota anteriore. Alla cerimonia protocollare, è il C.T. azzurro a passare la maglia tricolore e la medaglia d'oro al trionfante Gioele Bertolini che oggi ha corso con la maglia del CS Esercito e non quella del team NOB Selle Italia, la squadra con la quale corre normalmente durante tutta la stagione.

 

 

Gioele Bertolini è campione d'Europa!

Doppietta azzurra con Nadir Colledani secondo!

 

Dimostrazione di forza dell'Italia come non si era mai visto. Gli under 23 italiani sul tetto d'Europa. Dichiarazione di tutti i 3 ragazzi azzurri e del CT Mirko Celestino.

 

Darfo Boario Terme (BS): L'Italia fa sognare i tifosi con una fantastica doppietta al campionato d'Europa cross country. Vince Gioele Bertolini davanti a Nadir Colledani, terzo ma nettamente staccato il danese Simon Andreassen.

 

 

Finalmente abbiamo sentito l'inno di Mameli e il tricolore è salito più in alto verso il cielo.

E' arrivato addirittura il coordinatore della squadre nazionalI, Davide Cassani a complimentarsi con i ragazzi azzurri ma era il Commissario tecnico Mirko Celestino che era al settimo cielo: "Che dire, dopo la sfortuna di ieri con Zanotti che era piazzato benissimo ma che si era dovuto ritirare per un problema al cambio, oggi invece la giornata è iniziata nel migliore dei modi. I ragazzi sono stati grandi, questa mattina nel loro sguardo ho visto la cattiveria dei campioni e alla fine hanno dimostrato di esserlo veramente."

La giornata conclusiva ai campionati europei cross country di mountain bike ha presentato una sorpresa ai rider, il percorso allentato dalla pioggia annunciata dalla previsioni meteo e puntualmente scesa la scorsa notte.

Ad aprire la giornata alle 9:30 ci hanno pensato i 62 ragazzi under 23, una categoria nella quale l'Italia sapeva di avere 2 belle carte da potersi giocare. Quella di Nadir Colledani, numero 2 in Coppa del Mondo e Gioele Bertolini, reduce dal bis tricolore.

Ai nastri di partenza gli under sono sempre tantissimi e così è stato anche oggi e chi parte di dietro con il numero alto perché ha pochi punti UCI,  non ha purtroppo chance.  Solo i rider della prima griglia, oggi avevano una zona dedicata, a fianco della starting line, per riscaldarsi sui rulli. Tra questi c'era proprio il nostro "Nadir" e tanti nordici come i danesi Andreassen e Casternsen, il norvegese Fagerhaug, il lettone Blums e l'olandese Nardemann.

La gara

Il campionato d'Europa XCO è iniziata  bene per gli azzurri, al termine del passaggio nel bosco dove c'erano i tratti tecnici, il primo a sbucare è stato il leader di Coppa del Mondo Blums ma alla sua ruota c'era Colledani, affiancato  dallo svizzero Colombo, da Andreassen che in partenza aveva  attaccato il numero 13 al contrario e dall'olandese Vader.

Bertolini è partito senza forzare nel giro di lancio, ma  poi quando gli under 23 che lottavano per il titolo continentale sono entrati nel percorso, ha aperto il gas.

Alla fine del primo round, Gioele affiancato da Carstensen e da Colombo era già all'inseguimento dei tre fuggitivi che erano Colledani, Andreassen e Blums. Quindi avevamo due azzurri piazzati benissimo.  Dopo altre 4 chilometri, i valori iniziavano ad emergere. Colledani restava davanti da solo insieme a Andreassen e i due passavano sul tratto asfaltato, dopo l'arrivo, in posizione aerodinamica, prima di imboccare lo sterrato che li portava sulla prima salita. Lì dietro a pochissima distanza Bertolini era rimasto da solo in compagnia di Blums che evidentemente non aveva la gamba per tenere il ritmo dei due battistrada.

Gli altri rider però erano vicinissimi e tutto poteva succedere. Il terzo azzurro Alessandro Naspi  essendo partito dalle retrovie è rimasto imbottigliato nel gruppo.

Dopo 45 minuti di gara e tre giri percorsi, l'Italia e i suoi fans, sotto il caldo sole della Valle Camonica, iniziavano a sognare, anche se era ancora presto. Al comando da solo Colledani con Bertolini vicinissimo a coprirgli le spalle perché a poche decine di metri c'era la presenza inquietante di Andreassen. Si sentivano ripetere ritmicamente: Alè Nadir! Dai Gio!

 

_________________________________________________________________________________________________

TEST ROTWILD E+

Roberto Diani ha testato la Rotwild E+

Clicca e leggi il test

__________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

 

Nuovo forcella MRP Ribbon - Boost

Presentazione della nuova forcella Ribbon su - Cycling.it - MTBCULT.IT

Leggi tutto l´articolo Cycling- clicca

Leggi tutto l´articolo MTBCULT - clicca

______________________________________________________________________________________________________________

NEW  MONDIALE  -  Clicca  VEDI VIDEO

___________________________________________________________________________________________________________            

                                                                                                                                                                

 

Gravitalia Blog ha pubblicato una recensione / test della forcella X-Fusion Metric

Per leggere tutto l´articolo - clicca qui

____________________________________________________________________________________________________________

Nuovo copertone Mitas - Highlander .

Leggi il test - clicca qui

______________________________________________________________________________________________________________  

 

Adidas Evil Eye Halfrim Pro Technical Details | Shade Station  

 

Clicca per vedere il VIDEO 

 

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________

NUOVO MARCHIO DISTRIBUITO DA B.S.C. srl

 Guidacatena - Corone - Forcelle  e componenti per Tuning

 

  TEST Forcella MRP - Stage 29"   

 

 

 

 

 ________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Veronika Widmann si è riconfermata Campionessa Italiana DH-2016

Sull'esigente tracciato dell’Abetone (PT), la portacolori dell’ABC Egna Neumarkt ha conquistato il titolo tricolore Open, con  sospensioni X-Fusion e componenti Reverse.

Video Campinato Italiano DH 2016

Video Premiazione

 

 

 

 

BIOTECH NEL MONDO DELLA DH -  in collaborazione con B.S.C. srl

2016 iXS European Downhill Cup: Round 1 - Kranjska Gora, Slovenia

 scopri le news

1. Clicca

2. Clicca

      

 

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

ADIDAS EVIL EYE HALFRIM: QUELLO CHE SERVE PER FOCALIZZARE LA CORSA

Leggi tutto l´articolo su Pianeta Mountian Bike Clicca

__________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Vittoria per Veronika Widmann nella prima gara di DH in Portogallo

Forcella X-Fusion RV1 D.A.S e ammortizzatori X-Fusion Vector pro e ricambi Reverse

 

 

_________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

TEST Rotwild G1

Sospensioni Forcella X-Fusion RV1 ammortizzatore Vector HLR

Ringraziamo il biker e amico Fabio Boniccioli e il Fotografo Daniele Sacccoman per il video e le foto

Vedeo: Clicca

________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Intervista a: Veronika Widmann

Da quando ha cominciato a salire in sella ad una mountain bike Veronika Widmann ha sempre preferito le discese.

Quest’anno ha dimostrato a tutti che le sue preferenze erano giuste, conquistando il titolo italiano di downhill nonchè il 2° posto agli Europei, l’8° posto in Coppa del Mondo ed il 13° posto ai Mondiali.

Intervista completa vedi link: Clicca

____________________________________________________________

BRAVA Veronika !!

 


__________________________________________________________________________________________________________________________________________________

  MITAS by Rubena

 

 

Vedi tutti i Action Video e Team sponsorizzati: LINK

 

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Eurobike 2015 - Rotwild le bici ibride dell´ultima generazione.

Leggi l´articolo:  Link

____________________________________________________________________________________ 

La Widmann si conferma nei Top Ten in Coppa del mondo DH in Val di Sole

Leggi tutto l´articolo e il commento di Veronika - PDF -

 

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________

MountianBike Action di settembre - Test forcella X-Fusion RV1 e Vector HLR

leggi l´articolo completo forcella RV1 vedi link PDF   

leggi l´articolo completo ammortizzatore Vector HLR vedi link PDF   

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Factory Tour – Rotwild in Germany define Bike Innovation

 Link


______________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Campionato Italiano Downhill Sestola Veronika Widmann campionessa italiana

Veronika Widmann campionessa Italiana e Julia Tanner terza, entrambi con sospensioni X-Fusion

Veronika Widmann si è laureata campionessa italiana di downhill nella prova svoltasi domenica 19 giugno a Sestola (MO). L’atleta altoatesina, in sella alla sua Lapierre con forcella X-Fusion RV1 e ammortizzatore X-Fusion Vector HLR, sospensioni specificamente elaborate da Pepi Innerhofer del BSC srl, ha così conquistato il suo primo tricolore conducendo una grandissima prova.

Julia Tanner, compagna di squadra di Veronika, ha conquistato un’importante terzo posto regalando una medaglia di bronzo al team A.B.C. Egna Neumarkt.
Nella gara Elitè, Dominik Pellegrini e Georg Widmann chiudono la gara rispettivamente in undicesima e dodicesima posizione, mentre Fabio Boniccioli, Master 2, conquista un buon quinto posto di categoria.
Una buona prestazione complessiva da parte degli atleti dell’A.B.C. Egna Neumarkt, tutti questi atleti  utilizzano sospensioni X-Fusion specificamente elaborate del BSC srl.

Link: Video

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

__________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Filippo Proserpio - Suzuki Nine Knights MTB 2015

Giovane atleta sponsorizzato da B.S.C.con forcelle X-Fusion, componenti Reverse e copertoni Mitas - Rubena

Link: Video


__________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Intervista su rivista 365 Mountainbike.

"Il pranzo dei campioni" - Leggi il servizio - Link

________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Richie Schleye "si" elettrica - Rotwild E1+

vedi un pó cosa si puó fare con una bici Rotwild elettrica - Link

________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

ROTWILD Bikes - MATCH-FIT FOR THE SEASON-OPENER: MERCEDES-AMG DTM DRIVERS TRAIN ON ROTWILD RACING BIKES

 Team Mercedes-AMG DTM si allenano con le bici Rotwild - Leggi il servizio - Link


_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Rotwild Test E1 FS 27,5

L´eggi l´articolo completo, clicca sul link


_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Mountain Bike Action - Aprile 2014 

Test Rubena Kratoa TD SDX Tubeless Supra 27,5 x 2,25

Leggi l´articolo completo. clicca sul link

 


Mountain Bike Action - Dicembre 2014 

Rotwild R.E1 + FS 27.5  -  R.X1 FS 27.5  Leggi l'articolo completo, clicca sul link 

 

 

 

Test Reverse: attacco manubrio S-Trail, pedali Escape

e manubrio Base

Leggi l'articolo completo, clicca sul link 

 
 

 

Mountain Action November 2014

Tuning forcella X-Fusion - BSC leggi l´articolo completo vedi link: PDF

 


 

Rotwild Bikes - Nuova bici Gravity 2015
Leggi l'intero articolo, clicca sul link 


 


 

Racing Bros Kit perno  

 


  

 

Racing Bros MODI kit 5 pezzi Low friction   

 
Kit a 5 pezzi perno e boccole Materiale: Low Friction-minore attrito piú durata nel tempo Descrizione: Base d´appoggio piú ampia rispetto agli originali Fox abinato al materiale di elevata qualitá e tolleranze  precisissime. Lateralmente sigillati tramite o-ring.
 
 
 
 

 

Test X-Fusion Vengeance HLR su MTB Magazine

Clicca sul link sottostante e leggi il fantastico test della X-Fusion Vengeance

Vedi test: LINK
 
 

 

Rotwild – AMG Racing Team     ...ride on!!!


 


 

NAVAD Bicycle GPS

NAVAD BICYCLE GPS    - sviluppato da ciclisti per ciclisti -
* cartografia mondiale gratuita
* gestionale semplice

I navigatori NAVAD stupiscono per la grande semplicità gestionale, che non richiede tanta

attenzione, ma lascia spazio al DIVERTIMENTO! e all'esplorazione di nuovi percorsi.

NAVAD é sviluppato e concipito da biker professionisti per tutti i tipi di appassionati del ciclismo.

Il suo Design essenziale si adatta perfettamente al mondo biker. 

DISPONIBILE IN PRONTA CONSEGNA !

 


 

FIAT Nine Knights MTB 2013 | Wanna be a Knight | Filippo Proserpio

FIAT Nine Knights MTB 2013 - Filippo Proserpio's video entry... Share this video if you want Filippo to compete at the FIAT Nine Knights MTB 2013 in Livigno ...
 

 


 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Leggi di più